Cognome e Nome:
Telefono:
Email:
Importo Richiesto:
Tipo di Lavoro:

Le opzioni aggiuntive

Le opzioni aggiuntive
I MUTUI SONO MOMENTANEAMENTE SOSPESI.

Ecco le 5 opzioni che puoi decidere di applicare mentre progetti il tuo mutuo:

OPZIONE MAC:

L’Opzione MAC è l’ opzione che ti permette di effettuare più volte nel corso del mutuo dei rimborsi anticipati di capitale, entro i limiti contrattualmente stabiliti, ottenendo così due importanti vantaggi:
- Un risparmio sugli interessi
- La riduzione della durata originaria del tuo mutuo
Inoltre, in caso di eventuali future esigenze finanziarie (ad esempio per ristrutturare la casa), hai la possibilità di ottenere come rifinanziamento lo stesso importo rimborsato in anticipo, alle medesime condizioni del mutuo, con un incremento della tua rata di mutuo.

In questo caso la durata del mutuo si allunga nuovamente sino a ritornare pari a quella iniziale, nel caso di coincidenza tra l’importo ottenuto come rifinanziamento e quello in precedenza rimborsato.

Rimborso anticipato di capitale consentito:
- Nei primi 5 anni di durata del mutuo: puoi rimborsare fino al 20% del capitale erogato
- A partire dal 6° anno: fino al 40% complessivo del capitale erogato
Il rimborso anticipato può essere effettuato più volte già a partire dal 1° mese di durata del mutuo, con importi minimi di 1.000 euro, nel rispetto degli indicati limiti massimi.

Dopo i primi 12 mesi dall’inizio del mutuo l’importo versato come rimborso anticipato può essere richiesto, in tutto od in parte, come rifinanziamento, seguendo le modalità e le condizioni contrattualmente predefinite.
L’importo minimo richiedibile ogni volta è pari a 5.000 €, fino ad un massimo pari all’importo precedentemente versato come rimborso anticipato.

OPZIONE SWITCH:

Offre la flessibilità di poter cambiare, durante il corso del mutuo, il tipo di tasso di interesse inizialmente prescelto, senza limiti di frequenza, osservando le modalità contrattualmente previste.
Questa opzione garantisce quindi la tranquillità di scegliere il tipo di tasso di volta in volta più rispondente alle proprie necessità e preferenze.

L’Opzione Switch Tasso è applicabile, con tutte le finalità del mutuo, al piano di rimborso Classico, con i tassi di interesse Variabile, Fisso per il primo periodo, Misto per il primo periodo, ed è attivabile nel corso del mutuo a cura del Cliente.

OPZIONE CAN:

L’Opzione CAN offre al cliente la flessibilità di modificare nel corso del mutuo la durata inizialmente prescelta, potendola abbreviare o allungare nuovamente, più volte e senza alcun costo aggiuntivo, in funzione del variare delle proprie esigenze.

Con l’Opzione CAN le durate iniziali del mutuo possono essere due, a scelta del cliente: 40 anni o 25 anni.
Dopo i primi 12 mesi dall’inizio del mutuo il cliente può decidere in qualsiasi momento di variare la durata inizialmente prescelta, abbreviandola fino a quella minima consentita: 10 anni nel caso di durata iniziale 25 anni; 15 anni nel caso di durata iniziale 40 anni.

L’Opzione CAN può essere esercitata dal cliente 1 volta ogni 5 anni, scegliendo di volta in volta una qualsiasi durata intermedia tra quella minima e quella massima predefinite.

Viene finanziato fino al 100% del valore dell’immobile per la 1° casa e fino all’ 80% per la 2° casa e la casa occupata.

OPZIONE CAP:

L’opzione CAP, applicabile al tasso Variabile, permette di fissare un tetto massimo alle oscillazioni del tasso di interesse (CAP).

Offre la sicurezza che, per tutto il periodo di copertura prescelto, il tasso del mutuo non potrà mai superare il valore del tetto massimo predefinito contrattualmente, anche se i tassi di mercato dovessero superare tale valore.

Il Tasso CAP può avere la stessa durata del mutuo oppure una durata inferiore: si può così scegliere la migliore combinazione tra il periodo di copertura del Tasso CAP e la durata complessiva del mutuo.
E’ la soluzione ideale per usufruire dei vantaggi del tasso Variabile, godendo dei ribassi del mercato finanziario, tutelandosi al contempo dai possibili periodi di rialzo, entro i limiti del tetto massimo.

OPZIONE PONTE:

Si rivolge a chi è già proprietario della prima casa (anche con un mutuo in essere) e desidera cambiare abitazione, acquistandone una nuova e vendendo quella attualmente di proprietà.

E' possibile comprare subito la nuova casa con un mutuo, usufruendo di 24 mesi (Periodo “Ponte”) per vendere al meglio quella già posseduta. Al momento della vendita (in ogni caso al termine del periodo “Ponte”) il cliente procede poi al rimborso dell’importo concordato, a decurtazione del mutuo, e continua il mutuo per l’importo residuo.

Viene finanziato sino al 100% del prezzo di acquisto della nuova casa più un ulteriore 15% di tale prezzo, per far fronte alle spese che il cliente deve sostenere per l’acquisto.

La percentuale complessiva massima di finanziamento è pari all’80% del valore dei due immobili (quello vecchio e quello nuovo), su cui la banca iscrive ipoteca.

Se l’immobile che il Cliente intende vendere è già oggetto di mutuo in corso, può essere finanziato, in aggiunta al 100% del prezzo d’acquisto della nuova casa, ed al 15% aggiuntivo di tale prezzo, anche l’importo del capitale residuo del mutuo in essere per procedere alla sua estinzione.

Anche in tale caso la percentuale complessiva massima di finanziamento non può superare l’80% del valore dei due immobili (quello vecchio e quello nuovo) oggetto di garanzia ipotecaria.